teatro del popolo TRIANON VIVIANI

direzione artistica Nino D’Angelo

Regione Campania

 

Città metropolitana di Napoli

 


home | abbonamenti e biglietti | programmazione | prevenditeavvisi e bandi | amministrazione trasparente | contatti          Facebook


news

  • Paolo Caiazzo in «No grazie... il caffè mi rende ancora nervoso»

    da giovedì 25 aprile

    PAOLO CAIAZZO in NO GRAZIE... IL CAFFÈ MI RENDE ANCORA NERVOSOAl Trianon Viviani, da giovedì 25 aprile, Paolo Caiazzo porterà in scena No grazie... il caffè mi rende ancora nervoso.

    Questa commedia in due atti, scritta dallo stesso Caiazzo con Lello Arena, che cura anche la regia dello spettacolo, e da Francesco Velonà, è ambientata nel carcere di Poggioreale di Napoli. Michele Giuffrida (Lello Arena) sta scontando l’ergastolo per aver confessato, nel 1982, di essere Funniculì Funniculà un temibile serial killer di artisti partenopei, a suo avviso, troppo innovatori.
    Riceve l’inaspettata visita di un misterioso emulatore intenzionato a continuare il suo progetto criminale, all’insegna dell’originale motto «’o ciuccio è ferito ma nun è muorto!». Cominciano a sparire una serie di personaggi famosi del mondo dello spettacolo e i sospetti si concentrano sulla villetta di provincia della omonima famiglia Giuffrida.
    Il capofamiglia Gaetano (Paolo Caiazzo) è un tassista con la passione del teatro e delle commedie di Scarpetta. Vive con la moglie Stella (Susy Del Giudice), rappresentante di sex toys, il padre Aristide (Salvatore Misticone), vecchio attore di teatro classico, e il figlio Michele (Nicola Pavese), che ha una malsana passione per le storie dei serial killer. Per contrastare le bizze senili di Aristide, Gaetano è stato costretto anche ad assumere Oho (Maria Chiara Centorami), badante ucraina dalle innumerevoli pretese. Il cognato (Francesco Procopio), giornalista del Mattino e scroccone incallito, riceve in redazione, con le medesime modalità del caso originale, le rivendicazioni delle sparizioni. Confessa a Gaetano il sospetto che il nipote abbia preso troppo sul serio la sua passione per le storie criminali e che sia passato all’azione.
    Nel frattempo il sottotetto si popola degli artisti sequestrati. La vita scorre nella serena villetta, mentre nella soffitta degli orrori gli ostaggi cercano disperatamente una via di fuga.
    Il caso si allarga e anche la soffitta comincia a essere affollata. Gli indizi, che maldestramente il maniaco lascia, inchiodano il ragazzo, ma la soluzione non è semplice. Ognuno della famiglia nasconde un lato oscuro e potrebbe essere… il nuovo Funniculì Funniculà...

    No grazie... il caffè mi rende ancora nervoso sarà in scena giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27 aprile, alle 21; domenica 28 aprile, alle 18.

    Garage convenzionato (Quick parking porta Capuana a piazza san Francesco di Paola a Capuana) con speciale servizio di navetta gratuito.
    Il teatro Trianon Viviani è climatizzato.

    Per informazioni: telefono 081 2258285.

     

    in collaborazione con  Euronics – gruppo Tufano
     
  • servizio gratuito di navetta con garage convenzionato

    l’ingresso del QUICK PARKING PORTA CAPUANA
    la posizione del QUICK PARKING PORTA CAPUANA

    In concomitanza con gli spettacoli programmati, il teatro ha predisposto un servizio di navetta gratuito da e per il garage convenzionato Quick parking porta Capuana, nella piazza san Francesco di Paola dove aveva sede la Pretura, a ridosso di porta Capuana.

    Il parcheggio, sotterraneo, è presidiato e videosorvegliato.

     

    Quick parking porta Capuana
    piazza san Francesco di Paola a Capuana
    80139 Napoli

    tel. 081 5542253
    email sanfrancesco@quickparking.it

     

  • variazioni della programmazione

    La direzione comunica le seguenti variazioni della programmazione:

    • Dangelocantabruni, di e con Nino D’Angelo, è stato posticipato:
      lo spettacolo si terrà da giovedì 14 a domenica 17 marzo 2019.
       
    • No grazie... il caffè mi rende ancora nervoso, con Paolo Caiazzo, è stato posticipato:
      lo spettacolo si terrà da giovedì 25 a domenica 28 aprile 2019.
       
    • Il don Chisciotte della Pignasecca, con Peppe Barra e Nando Paone, in cartellone dal 22 novembre, è stato sospeso per l’indisposizione del maestro Peppe Barra.
      La direzione comunicherà prossimamente la nuova programmazione dello spettacolo quando la recepirà dalla produzione.
      I signori abbonati che hanno scelto questo titolo nel carnet di sottoscrizione possono chiedere informazioni al botteghino.

    La direzione si scusa con il pubblico per il disagio.

     

  • il teatro Trianon Viviani sarà retto da una fondazione

    In ottemperanza al Decreto del presidente della Giunta regionale della Campania (Dpgrc) n. 274 del 29 settembre 2017 e del D.lgs. 175 del 19 agosto 2016, la società partecipata che detiene la proprietà e la gestione del teatro Trianon Viviani sarà trasformata da spa in fondazione.
    Lo hanno deciso, in un’Assemblea convocata dal presidente del cda, i soci Regione Campania (80,40%) e Città metropolitana di Napoli (19,60%), approvando lo Statuto della fondazione.
    L’iter sarà completato entro i primi tre mesi del prossimo anno.
    Il Dpgrc 274/2017, che approvava il «Piano di revisione straordinaria delle partecipazioni societarie ex art. 24 D.lgs 175/2016 (Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica)», statuiva la necessità di tale trasformazione per la partecipazione societaria da parte delle amministrazioni pubbliche.

     

  • short list di esperti idonei a prestare consulenza

    Istituita la short list di esperti idonei a prestare consulenza nella sezione avvisi e bandi.

     

  • Nino D’Angelo ricorda Carlo Giuffrè

    «Il teatro è più povero con la scomparsa di Carlo Giuffrè, l’ultimo grande interprete del teatro napoletano di tradizione.
    Mi piace ricordarlo quando ebbi il piacere di invitarlo al Trianon Viviani per inaugurarne la stagione teatrale: era il 2008, giusto dieci anni fa, e portò in scena, da protagonista e regista, un titolo classico di Eduardo De Filippo, «Il sindaco del rione Sanità», restituendoci un’interpretazione memorabile, segnata dall’esperienza, la disciplina e il piacere del fare teatro.
    Con il cordoglio, a nome del teatro del popolo di Forcella, esprimo la vicinanza alla moglie Lidia e ai figli Francesco e Vincenzo.
    »

    Nino D’Angelo

     


programmazione

PAOLO CAIAZZO in NO GRAZIE... IL CAFFE' MI RENDE ANCORA NERVOSO

da giovedì 25 a domenica 28 aprile 2019

Paolo Caiazzo in

No grazie... il caffè mi rende ancora nervoso

regia Lello Arena


FORCELLA STRIT di ABEL FERRARA

da giovedì 25 ottobre a domenica 4 novembre 2018

Forcella strit

drammaturgia Maurizio Braucci
canzoni Nino D’Angelo
regista collaboratore e scenografo Raffaele Di Florio

regia Abel Ferrara

MARIA NAZIONALE in FADO NAPOLETANO

da giovedì 8 a domenica 11 novembre 2018

Maria Nazionale in

Fado napoletano

I DITELO VOI ne IL SEGRETO DELLA VIOLACIOCCA

da giovedì 15 a domenica 18 novembre 2018

i Ditelo voi ne

Il segreto della Violaciocca

regia i Ditelo voi e Francesco Prisco

PEPPE BARRA e NANDO PAONE ne IL DON CHISCIOTTE DELLA PIGNASECCA

spettacolo
sospeso

da giovedì 22 novembre 2018

Peppe Barra e Nando Paone ne

Il don Chisciotte della Pignasecca

di Maurizio de Giovanni, liberamente ispirato al romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra

regia Alessandro Maggi

DONNE CON LA FOLLA NEL CUORE

lunedì 26 novembre 2018, ore 20

Donne con la folla nel cuore

spettacolo nell’àmbito del progetto La scena delle Donne – percorsi teatrali con le donne a Forcella
ideato e condotto da Marina Rippa per l’associazione culturale f.pl. femminile plurale

foto Mario Laporta

ingresso libero

la sceneggiata LACREME NAPULITANE

da giovedì 20 dicembre 2018

Lacreme napulitane

sceneggiata dalla canzone omonima di Libero Bovio e Francesco Buongiovanni

con Gloriana e Francesco Merola

regia Nino D’Angelo

gli ARTETECA in CIRQUE DU SHATUSH

da giovedì 17 a domenica 20 gennaio 2019

gli Arteteca in

Cirque du Shatush

regia Ciro Ceruti

NATALE GALLETTA in SUGGESTIONI CANORE

da giovedì 24 a martedì 29 gennaio 2019

Natale Galletta in

Suggestioni canore

scritto e diretto da Maurizio Palumbo

C’era una volta... IL FESTIVAL DI NAPOLI

da giovedì 7 a domenica 10 febbraio 2019

C’era una volta... il Festival di Napoli

con Antoine, Milly Ascolese, Luciano Caldore, Gino Da Vinci, Giovanna De Sio, Enzo Esposito, Rico Femiano, Mavi Gagliardi (Sud 58), Giovanni Galletta, Francesco Merola, Alfredo Minucci, Luca Nasti, Ida Rendano, Tommy RiccioTeresa Rocco, Alberto Selly, Ettore Squillace

conducono Lucio Pierri ed Edda Cioffi

regia Maurizio Palumbo

NINO D’ANGELO in DANGELOCANTABRUNI

da giovedì 14 a domenica 17 marzo 2019

Nino D’Angelo in

Dangelocantabruni

orchestra diretta da Enzo Campagnoli

 


abbonamenti e biglietti

biglietti

I prezzi sono comprensivi del diritto di prevendita.


canali di vendita

 


home | abbonamenti e biglietti | programmazione | prevenditeavvisi e bandi | amministrazione trasparente | contatti          Facebook


Trianon Viviani spa

piazza Vincenzo Calenda, 9 – 80139 Napoli
tel. 081 2258285 | fax 081 0124472
email trianon@teatrotrianon.org | pec trianon@pec.teatrotrianon.org
codice fiscale 80015000633 | partita iva 03600290633

il logo del teatro del popolo Trianon Viviani è opera di Mimmo Paladino

Creative Commons 4.0 internazionale, licenza CC BY-NC-ND 4.0 (attribuzione, non commerciale, non opere derivate)
licenza CREATIVE COMMONS 4.0 internazionale (BY-NC-ND)