Teatro Trianon Viviani

Videochiamata con Babbo Natale

Videochiamata con Babbo Natale

ovvero “Santa Meet” della compagnia teatrale “La Mansarda” per il progetto Esercizi di fantasia – spettacoli teatrali per l’infanzia e l’adolescenza 

Teatro Trianon Viviani

di Roberta Sandias

costumi Emilio Bianconi per Alchimia

regia video Luca Cuomo per Fairness

con Peppe Romano, Paola Maddalena, Nuvoletta Lucarelli, Giulia Navarra, Valentina Elia,
Marcello Manzella, Giorgia Maria d’Isa, Emanuele Zappariello, Claudio Natale, Sabrina
Nastri, Enrico Gargiulo, Luigi Savinelli, Allegra Azzurro, Roberto Ferro, Giuseppe Noviello
e la partecipazione della piccola Emanuela Vairo.

presentazione

Tempi duri, per Babbo Natale ed il suo staff, costretti anche loro al distanziamento sociale. Ma
il Natale è ormai alle porte, ed è necessario incontrarsi per fare il punto della situazione ed
organizzare la consegna dei doni la sera della Vigilia, ed allora ecco che si decide di
incontrarsi in una riunione da remoto. E dunque, grazie alla solerzia del folletto Trock, tutto il
gruppo si riunisce in una divertentissima videochiamata.
La performance, concepita esclusivamente per la trasmissione in streaming, vuole essere una
forma alternativa allo spettacolo teatrale di Natale, che, per la sua essenza non può tradire la
sua vocazione dal Vivo, nata per intrattenere anche in questo momento particolare il nostro
piccolo pubblico che non potremo incontrare a Teatro.
Sedici personaggi, tra cui spiccano la Befana, gli elfi tuttofare, i pasticceri, l’elfo postino, gli elfi
stallieri e gli elfi stilisti, conversano con leggerezza, sì, ma toccando di volta in volta temi
assolutamente attuali, sui quali è possibile una riflessione: il consumismo, l’ecosostenibilità,
l’alimentazione, e, soprattutto, la vera essenza del Natale, festa di rinnovamento e di speranza
di ritorno alla luce. Inoltre, un indovinello posto dall’elfo Otello, incuriosisce il piccolo pubblico,
che dovrà provare a risolverlo. Verrà svelato solo alla fine della chiamata, che si concluderà
con l’intervento di due genitori con la loro piccola, quali testimoni di una festa che è cara
soprattutto all’infanzia, e che, nella famiglia e nel suo calore, trova il suo compimento più vero.
Ed è proprio questa ultima riflessione che ci ha portati a decidere di devolvere parte del
ricavato delle visualizzazioni in beneficenza, e per sostenere quei bambini e quelle famiglie
che realmente sono in difficoltà – e non solo per il momento storico che stiamo vivendo – in
modo da poter contribuire, anche in piccola parte, a rendere migliore il loro Natale.

date

Domenica 27 Dicembre
16:00
in streaming su You Tube
Mercoledì 30 Dicembre
11:00
in streaming su You Tube